Un incontro speciale: i gioielli Sant’Agostino

Ho incontrato i meravigliosi gioielli Sant’Agostino per caso, una sera, mentre mi trovavo a passeggiare per Forte dei Marmi alla ricerca di un anellino d’argento originale.

La vetrina della mia gioielleria preferita, la Oberdan, mi ha d’un tratto fulminato.

Davanti a me un’opera d’arte preziosa, un bracciale con un fitto intreccio di foglie, fiori, animali, apparentemente kitsch, se non fosse che ogni minimo dettaglio era formato da oro, smalto e pietre preziose di ogni tipo e colore.

Ho chiesto al titolare se potessi vederlo da vicino e lui, con la sua solita ed incredibile disponibilità (dato che ogni volta, senza volerlo, ci vado quasi all’orario di chiusura…) mi ha messo nelle mani questo capolavoro.

Guardandolo da vicino ho notato ancora più particolari che dalla vetrina non erano visibili…una piccola libellula in smalto posata su un fiore di zaffiri; e poi ancora foglie, stelle marine, conchiglie, un vero giardino dai dettagli infiniti!

Il gioielliere mi ha spiegato che tra la Sant’Agostino e la Dior Joaillerie è in corso da anni una causa legale, proprio perchè la nota casa di moda avrebbe copiato a piè pari lo stile che la Sant’Agostino ha non solo inventato ma anche continuato a produrre sin dal 1969.

Lo stile è in effetti molto simile, ma nonostante le cose meravigliose create da Dior, l’artigianalità della ditta italiana non ha assolutamente rivali.

I prezzi sono ovviamente strabilianti, eppure molto meno di quelli adottati da Dior, che al valore del gioiello e della lavorazione aggiunge quello del marchio. In più, e forse è la cosa principale, ogni pezzo è UNICO!

Irripetibile, proprio perchè creato manualmente secondo le regole dell’arte orafa!

A guardarli, sebbene se il mio stile solitamente sia più minimal, ci si sente spinte nel senza tempo, in un’epoca diversa, più romantica e sognatrice forse, meno fintamente lineare della presente!

Senza dimenticare che hanno quel tocco retrò irresistibile, simbolo di quei tempi in cui l’artigianalità e l’unicità contava ancora più dell’apparenza.

ImmagineImmagine!

Qui il link per dare un’occhiata e capire di cosa sto parlando 🙂 A vous!

http://www.santagostinojewellery.net

 

Per chi adesso fosse in vacanza a Forte dei Marmi, passate a vederli dal vivo alla Gioielleria Oberdan 

 

https://plus.google.com/111502139857030811953/about?gl=it&hl=it

Immagine

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...